ECOBONUS DOMANDE E RISPOSTE

In questa sezione troverai le risposte alle domande poste più di frequente dalle reti coinvolte nel progetto Ecobonus, scegli la categoria che ti interessa cliccando su una delle icone sottostanti.

DOMANDA: centrale termica in condominio: centralizzata + una abitazione con caldaia autonoma. In caso di sostituzione occorre sostituire anche la caldaia autonoma?

RISPOSTA: il tema è sempre innanzitutto la verifica del miglioramento delle classi energetiche dell' Edificio. Nel caso indicato , se fosse necessario, direi di si ossia sostituzione centrale+caldaietta

AUTORE RISPOSTA: Marcello Biava (Resp. Backoffice Ecobonus Condomini e Progetti Speciali)

DATA: 21/07/2020

DOMANDA: la quota in ristrutturazione per la quale è ammessa ad oggi la cessione viene calcolata nel conto economico e pertanto il GC acquisisce il credito d'imposta anche sulla quota 50%, o il cliente paga la quota se la detrae al 50% in 10 anni?

RISPOSTA: in merito alla quota di ristrutturazione purché inserita in un progetto di riqualificazione energetica, può essere ceduta al GC.

AUTORE RISPOSTA: Marcello Biava (Resp. Backoffice Ecobonus Condomini e Progetti Speciali)

DATA: 21/07/2020

DOMANDA: esiste sempre la possibilità di finanziare la parte eccedente che il singolo condomino deve pagare?

RISPOSTA: Sì Marcello, questa risposta la so pure io! Metti la richiesta nella scheda lead. La quota "netto residua" può essere sempre oggetto di finanziamento.

AUTORE RISPOSTA: Marcello Biava (Resp. Backoffice Ecobonus Condomini e Progetti Speciali)

DATA: 21/07/2020

DOMANDA: è necessario preparare anche il computo con il preziario regionale già con dentro la marginalità del general contractor ?

RISPOSTA: è richiesto agli operatori Gabetti Tec la redazione del computo metrico con prezziario regionale. Le offerte/valutazioni con GC saranno gestite dal backoffice.

AUTORE RISPOSTA: Marcello Biava (Resp. Backoffice Ecobonus Condomini e Progetti Speciali)

DATA: 21/07/2020

DOMANDA: la ristrutturazione va in cessione di credito al 50% anche se lavoriamo in Ecobonus 65% o solo al Superbonus 110%?

RISPOSTA: le opere di ristrutturazione vanno sempre al 50%.

AUTORE RISPOSTA: Marcello Biava (Resp. Backoffice Ecobonus Condomini e Progetti Speciali)

DATA: 21/07/2020

DOMANDA: per condomini in cui gli alloggi sono in categoria catastale A1 è confermata l'impossibilità di operare con  il 110?

RISPOSTA: il decreto approvato alla Camera esclude le categoria catastali A/1.

AUTORE RISPOSTA: Marcello Biava (Resp. Backoffice Ecobonus Condomini e Progetti Speciali)

DATA: 21/07/2020

DOMANDA: gli edifici con 6, 8 o 10 appartamenti intestati tutti alla stessa persona, (persona fisica) hanno accesso per intero al 110%? Quindi anche se non vi è codice fiscale del condominio? Oppure solo a 2 unità immobiliari ?

RISPOSTA: , in merito all'edificio composto da più unità immobiliari, con unica proprietà, è preferibile attendere la nuova guida ADE. Riteniamo che possa essere confermata la stessa impostazione attuale ossia edifici equiparati al Condominio.

AUTORE RISPOSTA: Marcello Biava (Resp. Backoffice Ecobonus Condomini e Progetti Speciali)

DATA: 21/07/2020

DOMANDA: le imprese che effettuano i lavori come saranno pagate e da chi ?

RISPOSTA: le imprese subappaltatrici come i professionisti sono pagati in SAL dal General Contractor.

AUTORE RISPOSTA: Marcello Biava (Resp. Backoffice Ecobonus Condomini e Progetti Speciali)

DATA: 21/07/2020

DOMANDA: come si prezzano le lavorazioni che non trovo sul prezziario? Ad esempio cavi scaldanti per risoluzione attiva ponti termici, ecc.

RISPOSTA: ciao Romolo, le lavorazioni "particolari/complesse" possono essere computate, come negli appalti pubblici, mediante l'analisi dei prezzi.

AUTORE RISPOSTA: Marcello Biava (Resp. Backoffice Ecobonus Condomini e Progetti Speciali)

DATA: 21/07/2020

DOMANDA: 

Come si prezzano le lavorazioni che non trovo sul prezziario? Ad esempio cavi scaldanti per risoluzione attiva ponti termici, ecc.

Se nel prezziario di riferimento non sono presenti le voci di tutte le lavorazioni da computo, si possono utilizzare le voci di altri prezziari oppure si è costretti a fare NP?

RISPOSTA: le lavorazioni "particolari/complesse" possono essere computate, come negli appalti pubblici, mediante l'analisi dei prezzi.

AUTORE RISPOSTA: Marcello Biava (Resp. Backoffice Ecobonus Condomini e Progetti Speciali)

DATA: 21/07/2020

DOMANDA: per intervento su condominio minimo con impianti termoautonomi (caldaie gas metano obsolete) : Previsto cappotto termico + serramenti, ma per alcuni appartamenti non si raggiunge il salto delle 2 classi. Visto il comma 1 come interventi secondari posso sostituire tutte le caldaie o perforza prevedere impianto centralizzato ?

RISPOSTA: le opere necessarie alla posa dell'isolante rientrano nel recupero fiscale/cessione 110%. Resta sempre il tema della verifica della congruità del costo e del limite di spesa massimo.

AUTORE RISPOSTA: Marcello Biava (Resp. Backoffice Ecobonus Condomini e Progetti Speciali)

DATA: 21/07/2020

DOMANDA: l’iva si calcola al -0 o al 22% ?

RISPOSTA: l'iva negli edifici a prevalente destinazione residenziale è al 10%. Verificare "Legge Tupini".

AUTORE RISPOSTA: Marcello Biava (Resp. Backoffice Ecobonus Condomini e Progetti Speciali)

DATA: 21/07/2020

DOMANDA: edificio ex IACP ormai riscattato da tutti i condomini, costituito da 6 unità abitative e altre 6 unità immobiliari (garages, cantine). In caso di demolizione e ricostruzione usufruisce di sismabonus (12 x 96.000) + ecobonus (12 x 30.000) + fotovoltaico (max 48.000) + accumulo (1.000 x kWh)?

RISPOSTA: se ci sono 6 unità abitative e 6 cantine/garage di pertinenza, le unità immobiliari sono 12 (Garage e cantine devono essere sotto la sagoma dell’edificio). Usufruiscono di Sismabonus secondo i seguenti calcoli espressi.

AUTORE RISPOSTA: Caterina Mariotti Zani (Ufficio Ecobonus Condominio – Progetti Speciali)

DATA: 21/07/2020

DOMANDA: edificio ex IACP ormai riscattato da tutti i condomini, sarebbe necessario procedere alla demolizione e ricostruzione in area adiacente all'interno dello stesso lotto, rispettando sagoma, volume e prospetti. Si prevede di realizzare prima il nuovo fabbricato in modo da permettere il riallocamento dei condomini e poi procedere alla demolizione dell'esistente. Essendo l'edificio  situato in zona vincolata paesaggisticamente è possibile accedere al 110% anche alla luce del Decreto semplificazioni art.10.

RISPOSTA: Sì rientra nei progetti speciali.

AUTORE RISPOSTA: Caterina Mariotti Zani (Ufficio Ecobonus Condominio – Progetti Speciali)

DATA: 21/07/2020

DOMANDA: una persona fisica residente all’estero, proprietaria di un’abitazione mono o plurifamiliare (no condominio), può beneficiare comunque del SUPERBONUS mediante cessione del credito? 

RISPOSTA: si.

AUTORE RISPOSTA: Caterina Mariotti Zani (Ufficio Ecobonus Condominio – Progetti Speciali)

DATA: 21/07/2020

DOMANDA: CHIARIMENTI ART. 119 COMMA 10 - Nel caso di unico proprietario di un condominio non costituito (solo tipologia) è necessario costituire di fatto il condominio (p.iva) al fine del superamento del limite massimo di due unità immobiliari per i cui lavori è possibile beneficiare della detrazione?  

RISPOSTA: In alcuni casi l’agenzia delle Entrate ha affermato che le regole del condominio di possono applicare anche nel caso di più unità immobiliari di proprietà di un unico proprietario. Si attendono conferme con riferimento al superbonus.

AUTORE RISPOSTA: Caterina Mariotti Zani (Ufficio Ecobonus Condominio – Progetti Speciali)

DATA: 21/07/2020

DOMANDA: abitazione unifamiliare: intervento di cappotto esterno + sostituzione infissi + sostituzione impianti con geotermia + solare termico + fotovoltaico. A quanto ammonta l'importo di spesa massima detraibile ?

RISPOSTA: 50.000 cappotto e infissi + 30.000 impianti + 60.000 solare termico + 48.000 fotovoltaico.

AUTORE RISPOSTA: Caterina Mariotti Zani (Ufficio Ecobonus Condominio – Progetti Speciali)

DATA: 21/07/2020

DOMANDA: nel caso di fabbricato con unico proprietario, costituito da tre unità immobiliari di cui una ancora in corso di costruzione (categoria catastale F3), la stessa viene conteggiata al fine di definire la detrazione totale spettante e  può usufruire della stessa detrazione? 

RISPOSTA: Le nuove costruzioni non rientrano né in Superbonus né in Sismabonus.

AUTORE RISPOSTA: Caterina Mariotti Zani (Ufficio Ecobonus Condominio – Progetti Speciali)

DATA: 21/07/2020

DOMANDA: tra gli interventi speciali possono rientrare anche caserme, cliniche, case di riposo per anziani? e nel caso, possono usufruire delle detrazioni al 110%? 

RISPOSTA: Rientrano tra gli edifici beneficiano del Superbonus quelli appartenenti alle “organizzazioni non lucrative di utilità sociale di cui all’articolo 10 del decreto legislativo 4 dicembre 1997” (Conversione in Legge con modificazione del decreto-legge 19 maggio 2020, n.34, recante misure urgenti in maniera di salute, sostegno al lavoro e all’economia, nonché di politiche sociali connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19, n. 119), tra cui: “associazioni, comitati, fondazioni, società cooperative, enti di carattere privato, con o senza personalità giuridica, i cui statuti o atti costitutivi (…) prevedono espressamente: 
a) lo svolgimento di attività in uno o più dei seguenti settori: 
1. Assistenza sociale e socio-sanitaria;
2. Assistenza sanitaria (…).” (Decreto Legislativo 4 dicembre 1997, n. 460)

AUTORE RISPOSTA: Caterina Mariotti Zani (Ufficio Ecobonus Condominio – Progetti Speciali)

DATA: 21/07/2020

DOMANDA: al comma 16 p.to 2.1 la legge di conversione prevede che gli interventi sugli infissi siano detraibili al 50%, mentre al comma 2 indica che gli interventi previsti dal decreto 63/2013 siano detraibili al 110% se abbinati ad uno degli interventi trainanti. Si chiede pertanto se in caso di intervento trainante (cappotto) si possano sostituire anche gli infissi con detrazione al 110% ?

RISPOSTA: si.

DOMANDA(seconda parte): e se tale intervento rientra nel limite previsto per l'intervento trainante (ad esempio 30.000 per unità >8) ovvero se la detrazione per gli infissi (max 60.000) sia cumulabile con quella trainante (30.000 + 60.000 per unità). 

RISPOSTA: attendiamo aggiornamento ENEA.

AUTORE RISPOSTA: Caterina Mariotti Zani (Ufficio Ecobonus Condominio – Progetti Speciali)

DATA: 21/07/2020

© 2019 Gabetti Lab srl - Tutti i diritti riservati - P.iva 10581440962

  • Facebook
  • Linkedin